Language Selector

Cerca

Categorie Feed

Iscrizione newsletter

Niacinamide (vitamina PP) Flower Tales

Prodotto Flower Tales sottoposto ai test:

 


 Niacinamide (Vitamina PP)


 

Risultati dei test in vivo e vitro condotti dal produttore, Introduzione:

  • QUALITÀ FLOWER TALES
  • RISULTATI SUPPORTATI DA TEST CLINICI IN VITRO E TEST IN VIVO 
  • (su volontari umani consapevoli)

 

niacinamide (nicotinamide) - vitamina PP

Perchè è importante sapere cosa acquisti? Le materie prime non sono tutte uguali, l'INCI o lo standard di purezza non sono sufficienti a determinare l'indiscutibile qualità di un ingrediente cosmetico. Da sempre Flower Tales non vende materie prime industriali, non si appoggia a grossisti e sa esattamente da dove e da chi proviene la materia prima. La Vitamina PP Flower Tales è supportata da test clinici e test in vivo. I benefici dichiarati nel paragrafo dedicato si basano quindi su questi test.

Nicotinamide (PP-B3): Test in vivo ed in vitro

  • 1° Test in vitro: 2% di niacinamide riduce la perdita di acqua trans-epidermica del 24% in 4 settimane, ed aumenta gli acidi grassi liberi del 67% e le ceramidi de 34% (strato corneo). Si può quindi dichiarare che la vitamina PP agendo sull'integrità strutturale della barriera protettiva dello strato corneo migliora l'idratazione e la protezione dei tessuti cutanei ed essendo tale barriera la principale responsabile della struttura e morbidezza della pelle, svolge un'azione lentiva e condizionante.
  • 2° Test in vitro: studi con fibroblasti umani trattati con niacinamide hanno evidenziato una produzione accellerata del 20% di nuovi fibroblasti ed una secrezione del collagene del 54%. Poiché il collagene è il maggior responsabile dell'elasticità e del turgore della pelle, la niacinamide può essere definita elasticizzante e tonificante.
  • 3° Test in vivo: una cultura di cheratinociti e melanociti sottoposta ad un trattamento con niacinamide ha evidenziato che la vitamina PP pur non inibendo la produzione di melanina ne riduce il trasferimento del 68% verso i cheratinociti. Essendo quest'ultimi responsabili della pigmentazione superficiale si può dichiarare che la niacinamide contrasta l'iperpigmentazione.
  • 1° Test in vivo: un gruppo eterogeneo di volontari è stato sottoposto ad un trattamento con 5% di niacinamide per 8 settimane: le macchie intorno agli occhi e sulle guance si sono sensibilmente ridotte.
  • 2° Test in vivo: un gruppo eterogeneo di volontari con acne è stato sottoposto ad un trattamento con 4% di niacinamide per 8 settimane. Al fine del trattamento i segni dell'acne si erano ridotti del 50%.

 


 

NOTA IMPORTANTE

Informazioni indicative finalizzate a guidare l'utente all'acquisto. Le informazioni riportate sono brevi e veloci in quanto sono volutamente non finalizzate ad essere utilizzate come fonti autorevoli e non devono essere utilizzate per ricerche, tesi, blog, forum ed enciclopedie. Le informazioni riportate non sono sufficienti ad acquisire competenze tali da esercitare o insegnare una professione. Non sono sufficienti inoltre ad utilizzare le materie prime in sicurezza: leggere attentamente le informazioni d'uso e di sicurezza riportate nelle schede delle singole materie prime.

Carrello

Il tuo carrello è vuoto